Stampata da www.kucinare.it il giorno 18 maggio 2022

-

www.kucinare.it

Modalità di stampa
Senza immagini
Normale

Scarcella
di dolcemary

E' un tipico dolce che si pugliese che si prepara per Pasqua

Tempo di realizzazione complessivo
30 min + 1 ora di riposo in frigorifero
Ingredienti

1 kg di farina
400 g di zucchero
200 g di olio extravergine di oliva
4 uova
15 g di ammoniaca per dolci
buccia di un limone grattuggiata

per la decorazione:
uova sode
confettini colorati
1 uovo sbattuto


Disporre la farina a fontana su una spianatoia, aggiungere lo zucchero, le uova, l'olio, l'ammoniaca e la buccia di limone. Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Se fosse necessario aggiungere un po' di latte.

Avvolgere l'impasto con la pellicola trasparente e farlo riposare in frigorifero per un'ora.

Disegnare su un foglio di carta da forno la sagoma di una colomba e ritagliarla.

Stendere l'impasto fino ad uno spessore di 1/2 cm su un foglio di carta da forno e appoggiarvi sopra la sagoma di carta. Ritagliare la pasta in eccesso. Trasferire la carta con la scarcella su una placca da forno.

Applicare un uovo sodo al centro della scarcella e fermarlo con due striscioline di pasta formando una croce.

Spennellare con l'uovo sbattuto tutta la superficie, anche le stiscioline, e decorare con i confettini colorati.

Cuocere in forno (preriscaldato) per 20-30 minuti a 180°C.

Variante:

Si può anche formare una treccia con l'impasto e chiuderla a cerchio applicando l'uovo sodo sul punto di sovrapposizione.

scarcella.JPG

 
 

 
Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/publicdomain/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 559 Nathan Abbott Way, Stanford, California 94305, USA.
Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi