Stampata da www.kucinare.it il giorno 23 maggio 2024

-

www.kucinare.it

Modalità di stampa
Senza immagini
Normale

Pangiallo romano
di pepper

Questo è un dolce natalizio tipico di Roma e dintorni. Ci possono essere delle varianti minime negli ingredienti usati, dipende dal proprio gusto. Sono anni che lo faccio e lo regalo agli amici che gradiscono molto!!

Tempo di realizzazione complessivo
1 h più 40 minuti di cottura
Ingredienti
 
per circa 10 panetti da 300-350 g
 
1/2   kg      di  noci sbucciate
1/2   kg      di  mandorle sbucciate e pelate
1/2   kg      di  nocciole sbucciate
1/2   kg      di  miele
1/2   kg      di farina doppio zero 
1      kg      di  zibibbo/uvetta
1      hg      di pinoli sbucciati
1      hg      di cacao amaro in polvere
 
 
 

 

 

 
 



-        sbollentare l’uvetta, scolarla molto bene ed asciugarla con un canovaccio

-        Preparare con la carta di alluminio dei quadrati che userete per avvolgere i panetti

-        Mettere sul piano di lavoro tutti gli ingredienti ed infarinarli, aggiungere il miele tiepido, lo lavorate meglio.
Gli ingredienti, meno il miele, vanno messi tutti insieme compresa la farina ed il cacao, dico di infarinarli nel senso di mischiarli bene prima di mettere il miele, naturalmente la farina ed il cacao non verranno assorbiti infatti poi mettendo il miele si deve impastare bene per amalgamare il tutto, verrà un'impasto appiccicoso, dopodichè si può cominciare a fare i panetti.
-        Formare i panetti della misura e forma che preferite.
La forma dei panetti può essere tonda o tipo "polpettone" più piccolo, non farli bassi tipo panforte. Con questa dose ne faccio almeno 10 di 300/350 grammi.
-        Fatti i pacchetti metterli nella placca del forno a 160° e lasciarli cuocere x 40 m.    

Consigli: quando arriva il momento di formare i panetti, mettete vicino un contenitore con acqua fredda dove potrete bagnarvi le mani e gestire meglio l'impasto.
A piacere potete confezionare i panetti mantenendo l'involucro di alluminio oppure quando sono freddi, si può togliere e  glassare con del cioccolato.
Io li lascio con l'alluminio che li mantiene anche morbidi, senza glassarli, e poi li avvolgo con carta cellophane trasparente e li decoro con una coccarda colorata. (tipo uovo di pasqua)     
 
 
 
 

 
Quest'opera è stata rilasciata sotto la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/publicdomain/ o spedisci una lettera a Creative Commons, 559 Nathan Abbott Way, Stanford, California 94305, USA.
Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi