Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Buttermilk (latticello)

di kucinare.it

del
27/05/2005

Preferita da 28 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

21032 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

formaggi e latticini

 

Un metodo per produrre buttermilk a partire da altro buttermilk, analogo a quello per la produzione di yogurt
Tempo di preparazione e cottura:
Ingredienti
1 parte buttermilk
4 parti latte intero fresco
Esistono due tipi di buttermilk (o latticello): quello che si separa dal burro durante la sua prodizuone, e quello prodotto con fermenti lattici mesofili (Streptococcus lactis, eventualmente accompagnato da Leuconostoc citrovorum)

E' molto diffuso sia in Europa (ma non molto in Italia) e negli Stati Uniti. Si utilizza soprattutto come ingrediente in altre preparazioni, ma viene anche bevuto cosi' com'è. Il suo aspetto e il suo sapore sono intermedi fra quelli del latte e dello yogurt. E' cioe' piu' fluido dello yogurt e meno acido.
Usato nelle torte o nle pane, ha la proprieta' di renderli estremamente soffici. In mancanza, lo si puo' sostituire con meta' latte e meta' yogurt.

Il tipo fermentato, con i giusti fermenti o con un po' di buttermilk come starter, si puo' produrre in casa. Il metodo di seguito descritto, si riferisce a questo secondo caso.

Portare il latte a temperatura ambiente, lasciandolo fuori dal frigo per un po' o riscaldandolo per pochi secondi in microonde.
Aggiungere il buttermilk e mescolare bene.

Versare in un barattolo di vetro pulitissimo, chiudere con il coperchio e lasciarlo cosi' a temperatura ambiente per circa 24 ore.

Quando il latte risultera' ispessito velando le pareti del recipiente, il buttermilk sara' pronto.

Conservere in frigo.

Per chi vuole saperne di piu' consiglio il seguente link: Making buttermilk


Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi