Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Casatiello o tortano

di kucinare.it

del
13/12/2004

Preferita da 246 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

78138 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

festività e ricorrenze piatti tipici pizze e focacce torte salate

 

Il tortano e' un classico della tradizione napoletana e, come accade per tutte le preparazioni tradizionali, ognuno ha la propria ricetta. Questa e' quella di casa mia. Il casatiello non e' altro che "un tortano incoronato di uova sode", citando Vittorio Gleijeses.
Tempo di preparazione e cottura:
1 h 30 min piu' i tempi di lievitazione
Ingredienti

per una teglia da 30 cm


500 g farina
15 g lievito di birra
100 g strutto
270 g acqua
50 g pecorino grattugiato
150 g provolone a dadini
100 g salame a dadini
2 uova sode
150 g ciccioli a pezzetti
pepe
sale


clicca per ingrandire



il tortano
Con la farina, il lievito, lo strutto, il sale ed l'acqua fare un impasto tipo quello del pane, ma un po' piu' morbido. Metterlo a lievitare in luogo tiepido per un paio d'ore (il volume deve circa raddoppiare).

Dopo la lievitazione stendere l'impasto con un mattarello formando una specie di rettangolo spesso circa mezzo centimetro. Spennellarlo di strutto.
Cospargelo con il provolone e i salumi, le uova sode tagliate a spicchi, spolverare di pecorino e pepe abbondante.


clicca per ingrandire


Arrotolare l'impasto formando un grosso salame e disporlo in uno stampo a ciambella unto di strutto.
Farlo nuovamente lievitare per almeno un paio d'ore (in realta' anche 4 o 5 ore). Ecco il tortano prima e dopo la lievitazione.


clicca per ingrandire


clicca per ingrandire



Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa un'ora.
Si mangia sia tiepido che freddo.


clicca per ingrandire



il casatiello
Per confezionare il casatiello, prima di stendere la pasta, tenerne da parte una pallina grossa circa come un pugno.
Una volta posto il rotolo nella teglia, appoggiarvi sopra (affondandole un po') 4 o 5 uova crude e fermare ciascun uovo con due rotolini di pasta disposti a croce.
Procedere alla lievitazione e cottura come spiegato per il tortano.
Il casatiello e' tipico del periodo pasquale.

Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi