Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Brassadèla (ciambella)

di pat2910

del
13/11/2006

Preferita da 70 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

19822 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

dolci dolci lievitati

 

Ieri pomeriggio mi annoiavo a morte, quando, sfogliando i miei libri di cucina mi sono imbattuta in questo dolce veronese e, come tutti i dolci che si rispettano ne ho trovate due ricette diverse. Al che ho deciso di fare io la terza versione. Questo dolce deve lievitare molto e la temperatura del forno deve essere moderata e costante.
Tempo di preparazione e cottura:
Ingredienti
gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente

g. 200 farina Manitoba
g. 300 farina 00
g. 150 burro ammorbidito
g. 100 zucchero
n.    2 uova + 1 tuorlo per la decorazione
g. 100 latte + il necessario per la decorazione
g. 100 grappa secca
g.   40 lievito di birra
        1 pizzico sale

          

Brassadela.JPG

Sciogliete il lievito nel latte e mettetelo nel bicchierone dell'impastatrice con le due farine, le due uova e lo zucchero; cominciate a far lavorare. In caso non abbiate l'impastatrice potete far impastare alla macchina del pane se ce l'avete, avendo l'accortezza di tenere l'oblò aperto

aggiungete la grappa e continuate a lavorare; mettete il burro e fate lavorare il gancio fino a che l'impasto si stacchi dalle pareti del bicchierone, mettete il pizzico di sale, lavorate ancora;

si otterrà un impasto molto morbido; mettetelo in una grossa terrina, coprite con della pellicola e fate lievitare fino al raddoppio, IN LUOGO CALDO

riprendete l'impasto; ora avete due scelte: o lavorate a mano questo morbidissimo impasto e lo "trattate male" e lo sbattete ripetutamente sulla spianatoia o lo rimettete nell'impastatrice e lo fate impastare ancora un bel po', io naturalmente ho scelto l'impastatrice emot_ridolini.gif

mettetelo di nuovo a lievitare, non abbiate fretta, fatelo raddoppiare di volume, SEMPRE IN LUOGO CALDO

nel frattempo imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella e quando l'impasto sarà pronto, prendetelo, dategli la forma di un cilindro e sistematelo nello stampo

accendete il forno a 175 gradi

prendete poco latte a temperatura ambiente, metteteci dentro il tuorlo d'uovo e sbattete con una forchetta;

spennellate il ciambellone con questo liquido e sopra distribuite la granella di zucchero

infornate, portate la temperatura a 150° e fate cuocere per un'ora.


Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi