Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Burro casalingo aromatizzato all'arancia

di greta

del
17/07/2009

Preferita da 23 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

7909 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

formaggi e latticini preparazioni di base ricetta facile senza glutine

 

Dalla ricetta base per produrre il burro in casa si possono preparare vari tipi di burro aromatizzato da usare a crudo su crostini di pane o per insaporire salse o condimenti. E’ facilissimo!
Tempo di preparazione e cottura:
10/15 minuti per fare il burro + 20 min cottura arancia. Pochi minuti per le altre aromatizzazioni
Ingredienti
 
400 g di panna fresca
1 arancia
una manciata di foglie di basilico
una manciata di foglie di prezzemolo
sale, pepe, senape, zucchero
 
Innanzi tutto preparare il burro.
 
Frullare la panna (io ho usato il robot) fino a quando non si addensa attaccandosi alle fruste
 
 
 
Aggiungere un po’ d’acqua ghiacciata per favorire la separazione del siero
Sbattere fino a quando non si ottiene una palla morbida
 
 
 

Mettere in un colino e sciacquare sotto l’acqua fino a quando non sarà limpida
Spremere il burro con le mani per eliminare l’acqua in eccesso

 
 
Il burro è fatto! Da 400 g di panna si ricavano circa 180 g di burro
 
 
 

Per aromatizzare all’arancio:

Lavare un’arancia non trattata e, con un rigalimoni, ricavare delle scorzette fini (attenzione a non grattare anche la parte bianca!)

Spremere il succo di 1 arancia e versarlo in un pentolino antiaderente con 1 mezzo cucchiaino di zucchero, portarlo ad ebollizione e farlo quindi consumare a fuoco moderato fino a quando non si sarà ridotto ad un terzo. Io ci ho messo quasi 20 minuti, molto più che a produrre il burro!

 
 

Unire il trito di foglie di basilico e prezzemolo, sale e pepe in base ai propri gusti e, se piace, un po’ di senape.
Lasciare intiepidire la salsa e mescolarla con 80 g di burro (se era in frigo lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente)

 
 
 

Le varianti:

Unendo vari aromi al burro si ottengono numerose basi per crostini e tartine, si parte dal burro ammorbidito e si uniscono gli altri ingredienti tritati. Ecco qualche proposta per 100 g di burro:

  • 25 g di capperi, 20 g di cetriolini sott’aceto, 3 acciughe, prezzemolo
  • 6 tuorli d’uovo sodo, 2 acciughe, 10 g di capperi
  • un pugno di foglie di dragoncello fresco bollite e strizzate
  • un cucchiaio di mostarda e una punta di senape

adesso liberate la fantasia e provate, magari, delle versioni dolci!

Il burro casalingo va usato a crudo o fuso ma non si presta per la cottura, in frigo si conserva qualche giorno e può essere congelato.


Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi