Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Pane senza impastare (no-knead bread)

di kucinare.it

del
08/12/2006

Preferita da 463 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

85034 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

pane

 

L'idea e' di Jim Lahey, della Sullivan Street Bakery di Manhattan a New York. E' un pane che si fa con pochissimo lievito e che NON si impasta! Secondo Harold Mc Gee la lunga fermentazione di un impasto cosi' umido fa sì che le molecole di glutine si allineino per formare la maglia glutinica, senza la necessità di impastare. Il risultato e' un pane leggerissimo, profumato e con un alveolatura spettacolare: il tutto senza nessuna fatica!
Tempo di preparazione e cottura:
1 h piu' 20 ore circa di lievitazione
Ingredienti


470 g farina
360 g acqua
10 g sale
3 g lievito fresco

Pane senza impastare
clicca per ingrandire



Nota: la ricetta originale prevedeva lievito secco e meno sale

Questo metodo e' stato oggetto di un articolo sul New York Times


In una grossa ciotola, sciogliere il lievito nell'acqua. Aggiungere la farina e il sale e mescolare quanto basta a combinare gli ingredienti. Si otterrà un impasto molliccio e appiccicoso.

Coprire con pellicola e lasciare lievitare per 12-18 ore a 20 gradi.
Al termine di questo tempo, il volume sara' circa 3-4 volte quello iniziale e la superficie completamente piena di bolle.
Rovesciare l'impasto su un piano infarinato e con l'aiuto di una spatola ripiegarlo su se stesso un paio di volte.

Lasciarlo riposare circa 15 minuti coprendo con la ciotola capovolta (o con la pellicola).

Con le mani infarinate dare rapidamente la forma di una palla.
Infarinare abbondantemente, possibilmente con semola o semolino, un canovaccio di cotone. Posarvi la palla di impasto con la chiusura sotto. Infarinare ancora un po' e coprire con un altro canovaccio.
Lasciar lievitare altre 2 ore.
L'impasto e' pronto quando e' piu' che raddoppiato e, premendo con un dito, l'impronta fa fatica a sparire.

Mezz'ora prima che sia terminata la lievitazione, accendere il forno a 230 gradi e mettere dentro una grossa pentola (28-30 cm di diametro) con coperchio (di ghisa, terracotta, pyrex o smaltata) affinche' si riscaldi.

Quando l'impasto e' pronto, togliere la pentola dal forno, infilare le mani sotto il canovaccio e rovesciare l'ìmpasto nella casseruola con la chiusura sopra. Sembra strano, ma l'impasto non si attacchera' al fondo.
Scuotere un po' la casseruola per posizionare bene l'impasto.
Coprire e rimettere subito in forno.

Dopo circa mezz'ora togliere il coperchio e proseguire la cottura finche' la superficie sia ben dorata (ancora 15-20 minuti).
Far raffreddare su una gratella.

Pane senza impastare
clicca per ingrandire

Ecco il video originale del New York Times con le varie fasi della lavorazione