Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Graffette

di kucinare.it

del
24/03/2004

Preferita da 118 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

48231 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

biscotti e pasticcini dolci dolci lievitati

 

Ricette correlate
Bomboloni alla crema di ale2222 Bomboloni e frati di Candy
Zeppole di patate di rox Zeppole di carnevale di arpa40
Bombe alla crema di rox Kraphen di manzoni
Ciambelle di tradizione Graffe di mia nonna di missmiry
Fatti fritti di sardapasticciona

Un tipico dessert casalingo napoletano: sono delle ciambelline di pasta lievitata, fritte e cosparse di zucchero. Da mangiare ancora calde...
Tempo di preparazione e cottura:
45 min più un'ora e mezzo di lievitazione
Ingredienti

500 g farina
3 uova
2 patate lesse (200-250 g)
80 g burro
1 cucchiaio di zucchero
1 dado di lievito di birra
scorza di limone grattugiata
sale

zucchero per guarnire
olio di oliva (o di arachidi) per friggere
Graffette
clicca per ingrandire


Pelare le patate e passarle allo schiaccia-patate.
Impastare tutti gli ingredienti, fino ad avere una pasta morbida (senza lavorarla eccessivamente).
Far riposare la pasta coperta da un tovagliolo per 20-30 minuti a temperatura ambiente.

Staccare dei pezzi di pasta e formare dei cilindretti spessi circa un dito



Tagliarli in bastoncini di circa 15 cm di lunghezza.





Formare le ciambelline sovrapponendo le estremità del bastoncino e schiacciando con un dito



Ecco le ciambelline prima della lievitazione




Coprire con un tovagliolo ed una copertina e far lievitare per un'ora.
Dovrebbero diventare così



Friggerle in olio abbondante



Scolarle su carta per fritti...



... e rotolarle nello zucchero semolato finché sono ancora calde (se si raffreddano lo zucchero non resta attaccato alle graffe)


Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi