Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Marmellata di prugne

di kucinare.it

del
02/09/2004

Preferita da 56 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

128997 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

marmellate e conserve preparazioni di base

 

Ecco la ricetta, con le foto passo passo, per preparare in casa un'ottima marmellata di prugne. Naturalmente questo stesso metodo è valido generalmente per ogni tipo di frutta.
Tempo di preparazione e cottura:
30 min piu' il tempo di raffreddamento
Ingredienti

1 kg prugne (al netto degli scarti)
500 g zucchero
1 busta di preparato a base di pectina
Marmellata di prugne
clicca per ingrandire


Premessa:
La pectina è un prodotto di origine naturale (si estrae dalla frutta stessa), che è responsabile della gelificazione della marmellata. Essendo presente nella frutta, è quindi possibile produrre la marmellata anche senza l'aggiunta esterna di pectina. Questo metodo però richiede lunghe cotture della frutta, dell'ordine di qualche ora, e quindi grosse alterazioni della frutta stessa sia come colore che come consistenza, oltre che come sapore.
L'uso di pectina invece permette la produzione di marmellata con brevissimi tempi di cottura (dell'ordine dei minuti) alterando molto poco, quindi, la frutta di partenza.
A seconda della quantità di zucchero impiegata, varia il tipo di pectina da usare. In genere ne esistono di due tipi:

  • 1:1 per pari quantità di frutta e zucchero
  • 2:1 per un quantitativo di frutta doppio rispetto allo zucchero

La concentrazione di zucchero scelta dipenda dai gusti personali e dal tipo di frutta, più o meno dolce.
Maggiore è la concentrazione di zucchero e più lungo sarà il tempo di conservazione.

Operazioni preliminari
Lavare vasetti e capsule in acqua calda e sapone. Sciaquarli bene.
Sterilizzare i vasetti facendoli bollire per 10 minuti in acqua. Usare capsule nuove o verificare che siano in perfetto stato.



Esecuzione
Lavare bene le prugne strofinandole sotto l'acqua corrente, farle asciugare e tagliarle in quarti (a metà, se sono piccole) eliminando il picciolo e il nocciolo.
Compiere questa operazione sopra un contenitore in modo da non disperdere il succo.
Pesare 1 kg di frutta pulita. Mescolare la pectina con lo zucchero e aggiungerlo alla frutta dentro una pentola piuttosto capace.



Mettere la pentola su fuoco vivo, mescolando ogni tanto finché comincia a formarsi il liquido.
Dal momento in cui la frutta va in forte ebollizione, calcolare 3 minuti di cottura, mescolando sempre.
Per "forte ebollizione" si intende un'ebollizione molto sostenuta con formazione di bolle e schiuma.



Spegnere quindi il fuoco e attendere un minuto, mescolando ogni tanto, per far sparire la schiuma.



Versare la marmellata bollente nei vasetti.
Pulire il bordo esterno con un tovagliolo inumidito. Chiuderli subito e capovolgerli immediatamente, lasciandoli così per almeno 5 minuti.



Rimettere quindi dritti i vasetti e attendere che siano completamente freddi.
Etichettarli indicando il contenuto e la data di preparazione.
Riporre al fresco al riparo dalla luce. Si conserva per circa 6 mesi.