Vai alla homepage di www.kucinare.it Ricette

cerca


community

Login
Gli utenti di Kucinare.it

Forum

La mia pagina
Invia ricetta
Invia articolo
Netiquette
Registrati

Il ricettario

Le ricette preferite

Gli articoli

Link
Contattaci
home

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata
sotto una Licenza Creative Commons.




Syndicate this site!


Torta di carote

di RavioloSelvaggio

del
25/01/2009

Preferita da 32 utenti

 

tutte le ricette preferite dagli utenti

18481 click

aggiungi ai preferiti
salva nel tuo ricettario


stampa
versione per la stampa

dolci torte torte decorate

Variante di
Torta di carote di kucinare.it
 
Ricette correlate
Torta di carote "light" di kucinare.it Torta di carote e noci di chiaraeva
Torta di carote light di ginger Torta di carote e mandorle di micaera
Torta di carote di sacredangel Torta di carote di pagnottella

Una torta un po' insolita che preparo di tanto in tanto. Ho trovato la ricetta su un libro di dolci delle Dolomiti, ed è proprio squisita! e' la classica torta di carote e mandorle, pero' con una decorazione di pasta di zucchero.
Tempo di preparazione e cottura:
2 h più il tempo necessario perchè la torta si raffreddi
Ingredienti
per la torta
7 uova
250 gr di zucchero semolato
300 gr di carote
300 gr di mandorle sgusciate
essenza di vaniglia q.b.
la scorza di un limone
3 cucchiaini di rhum
cannella q.b.
 
per la copertura e le decorazioni
150 gr di marmellata di albicocche
450 gr di zucchero a velo
55 gr di sciroppo di glucosio
6 gr di colla di pesce
coloranti alimentari q.b.
 
La ricetta originale prevede una copertura con glassa di zucchero e decorazioni in marzapane. Io questa volta ho usato la pasta di zucchero.
È consigliabile preparare la torta con almeno un giorno di anticipo, lasciandola asciugare bene prima di applicare la copertura e le decorazioni.
 
Lavorate i tuorli e lo zucchero semolato con lo sbattitore fino ad ottenere una crema molto chiara e spumosa.
Frullate finemente sia le carote che le mandorle, incorporandole ai tuorli. Aggiungete il rhum, l'essenza di vaniglia, la scorza di limone e la cannella.
Montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale. Incorporate delicatamente nell'impasto.
 
Ungete con il burro un tegame con cerniera da 26 cm di diametro e cospargetelo di pangrattato.
Infornate a 180 gradi per un'ora, verificate con lo stecchino che l'interno sia asciutto. La parte superiore assumerà un bel colore brunito.
Scernierate appena raffreddata un poco, mettete su una gratella e fate raffreddare completamente, meglio se una notte intera.
 
Preparate la pasta di zucchero: mettete in ammollo 6 gr di colla di pesce in 35 ml di acqua. Fate leggermente intiepidire, quindi aggiungete 55 gr di sciroppo di glucosio, scaldando ancora il composto dolcemente fino a che non è diventato liquido come l'acqua. Versate il liquido in una ciotola dove avrete preparato 450 gr di zucchero a velo, azionando subito lo sbattitore elettrico con i ganci. Quando il composto comincia a stare insieme a pezzettoni, impastatelo con le mani sulla spianatoia di marmo fino a che diventa liscio e compatto.
Potete colorarne una parte aggiungendo il colorante alimentare poche gocce alla volta. Per evitare che si disfi, aggiungete anche un po' di zucchero a velo o amido di mais. Colorata in questo modo la pasta è più friabile e quindi non si presta bene come copertura, ma è adatta a modellare delle figure.
 
Tirate la pasta di zucchero bianca con il mattarello sulla spianatoia di marmo spolverizzata con dell'amido di mais.
 
Diluite leggeremente la marmellata e spalmatela sulla superficie ed i fianchi della torta. Coprite con la sfoglia di pasta di zucchero bianca e decorate poi la torta a piacere.
 
Questa torta va conservata fuori dal frigorifero, coperta ma non ermeticamente. Dura anche diversi giorni, anzi asciugando un poco la consistenza migliora.
 
Curiosità: per modellare le carote ho usato uno stampino per il Didò di mio figlio. Per il coniglio mi sono ispirato a quelli del film "Wallace e Gromit: la maledizione del coniglio mannaro", nei backstage del DVD c'è un video che spiega come realizzarlo.
 
ecco come rimane all'interno
 
 
Coniglio
 
ed ecco il coniglio
 

Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire i propri servizi. Continuando la navigazione,si acconsente al loro utilizzo.
In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookie cambiando le impostazioni del proprio browser oppure abbandonando il sito.
Chiudi